Articles

20 Pro e contro critici di Oil Energyif (typeof __ez_fad_position != ‘undefined’){__ez_fad_posizione(‘div-gpt-ad-ablison_com-box-3-0’)};

Il processo di attivazione di Olio sulla superficie per noi è chiamato olio di perforazione, questo crea molti Pro e Contro di Petrolio di Energia. Prima della perforazione per ci sono molti test geografici da fare per determinare la dimensione dei serbatoi di petrolio. Il petrolio può anche essere estratto da altre risorse, come catrame e scisto. Una volta raffinato, il petrolio può essere utilizzato per produrre energia per alimentare le città, eseguire veicoli e diversi tipi di macchinari. Il petrolio è stato al centro di polemiche per gli effetti sull’ambiente. In questo articolo, discuteremo i pro ei contro dell’energia petrolifera. Scopri la maggior parte dei vantaggi, svantaggi, negativi, benefici a cui è associato l’uso di energia petrolifera.

Pro dell’energia petrolifera

1. Il petrolio ha gettato le basi per l’energia rinnovabile.

A causa dei progressi tecnologici del petrolio nel corso degli anni, siamo ora in grado di esaminare altre fonti di energia pulita, come il solare e l’eolico. L’industria petrolifera ha gettato le basi di continui sforzi per trovare una fonte di energia pulita. Questo può essere attribuito al fatto che la nostra generazione ha visto che stiamo usando una fonte di energia che non è rinnovabile e abbiamo bisogno di trovare alternative per la sopravvivenza a lungo termine della nostra specie. Ricerche e leader hanno visto la necessità di una fonte di energia pulita che sarebbe sostenibile per le generazioni future, e come tale, vi è una continua ricerca e sviluppo per scoprire e sviluppare queste fonti di energia pulita. Oltre alla quantità finita di petrolio che abbiamo (che ha stimolato la necessità di trovare altre fonti di energia), possiamo anche attribuire il petrolio alla costruzione di turbine eoliche e array di pannelli solari.Pro e contro dell'energia petrolifera

2. Il petrolio è economico.

L’energia prodotta usando il petrolio è economica e relativamente facile da trasportare su lunghe distanze. Ciò rende facile fornire energia alle aree rurali e più remote in cui altre fonti di energia potrebbero non essere disponibili. Anche se è una risorsa infiammabile, e c’è qualche elemento di pericolo ad esso associato, l’olio è relativamente facile da trasportare, perché è ancora solo un liquido. Il petrolio è più economico che mai considerando i progressi tecnologici che siamo stati in grado di fare nel corso degli anni nel settore. Il petrolio è molto meno costoso da estrarre e raffinare oggi rispetto al passato, e questo può essere attribuito al fatto che, a causa dei progressi tecnologici, possiamo estrarre petrolio utilizzando piattaforme petrolifere offshore oltre alla perforazione petrolifera in sabbie bituminose. Perché attraverso tentativi ed errori, abbiamo perfezionato i mezzi per estrarre e raffinare l’olio in prodotti utilizzabili.

3. L’industria petrolifera produce posti di lavoro.

A causa dell’importanza e della portata dell’industria petrolifera, fornisce milioni di posti di lavoro agli americani. Mentre questi lavori possono pagare molto bene, c’è una certa quantità di pericolo che è coinvolto, tuttavia. Questi posti di lavoro pagano molto bene, e ci sono migliaia di disponibili, ma che viene fornito con un costo. Ogni giorno che qualcuno lavora al trasporto, alla perforazione o alla raffinazione del petrolio, corre il rischio di gravi danni fisici o di non tornare a casa.Pro e contro dell'energia petrolifera

4. L’olio fa molta strada.

Una piccola quantità di olio può produrre una grande quantità di energia utilizzabile. Questo è un vantaggio importante considerando quanto petrolio consumiamo quotidianamente e il fatto che non è una risorsa rinnovabile. Anche se consumiamo grandi quantità di petrolio al giorno, semplicemente dimostra quanto sia importante avere una fonte di energia che possa eventualmente sostituire il petrolio.

5. Il petrolio è più pulito del carbone.

Per quanto riguarda le emissioni serra, il petrolio è più pulito del carbone (ma non così pulito come le fonti di energia rinnovabili come il solare). Inoltre, il petrolio è più economico da convertire in energia e utilizzare nel mondo moderno di oggi. Questo è stato un grande vantaggio per il nostro ambiente, in quanto non è solo più economico ma migliore per il nostro pianeta.

6. Non rinnovabile, ma affidabile.

Sebbene il petrolio non sia una fonte di energia rinnovabile, è affidabile. A differenza dell’energia solare, non ci affidiamo a nessun altro aspetto della natura per continuare a trivellare, raffinare e utilizzare il petrolio (purché i serbatoi non siano asciutti). Poiché le centrali elettriche non dipendono da fattori come la luce solare o la quantità di vento presente, possono lavorare costantemente usando l’olio. Ciò significa che finché una centrale elettrica ha petrolio, possono lavorare continuamente per produrre elettricità da usare.

7. Facile da estrarre.

Poiché abbiamo fatto questo per così tanto tempo, il processo di estrazione del petrolio è ora relativamente facile; soprattutto rispetto a quello che era molti anni fa. Ci sono molti modi ora che possiamo estrarre il petrolio, e non è solo limitato alla perforazione in profondità all’interno della terra per acquisire questa risorsa. Mentre la perforazione in terra e in mare aperto sono ancora opzioni molto praticabili, e il più comune, è ora possibile estrarre l’olio dalla raccolta di superficie. Questi metodi sono stati utilizzati per molti anni e si sono dimostrati modi molto praticabili per raccogliere l’olio.

8. L’energia del petrolio è adattabile.

A differenza di altre fonti di energia come solare ed eolica, l’energia prodotta dal petrolio può adattarsi alle esigenze del consumatore. Come sappiamo, ci sono periodi dell’anno che saranno molto più freschi o più caldi di altri. Durante queste “stagioni di punta”, il bisogno di elettricità è superiore a quello che sarebbe normalmente. L’energia rinnovabile non produce semplicemente di più solo perché ne abbiamo bisogno, ma l’energia dal petrolio può essere utilizzata per queste stagioni di punta per fornirci la quantità necessaria di energia per vivere comodamente.

9. Il petrolio fa bene all’economia.

L’aspetto economico della nostra generazione ha radici nell’industria petrolifera. Per questo motivo, altre industrie come l’agricoltura e l’agricoltura sono state in grado di prosperare grazie all’uso del petrolio per alimentare i loro veicoli e macchine. Oltre a utilizzare il petrolio come fonte di energia, c’è una moltitudine di altri modi in cui utilizziamo questa risorsa, come la produzione di plastica e petrolio.

10. Il petrolio è globale.

L’olio è universale e si può accedere a una moltitudine di luoghi in tutto il mondo. Questa non è solo una grande notizia per quelle regioni che sono più remote, ma rimuove la necessità per gli esseri umani di combattere su questa risorsa (tanto). E poiché è facilmente trasportabile attraverso petroliere e condutture, possiamo tutti godere di questa risorsa e della qualità della vita che ci porta.

11. Energia densa sostanziale.

Il petrolio è una delle poche risorse energetiche che non solo sono sostanziali, ma ha anche un’alta densità di energia. Per questo motivo, è la risorsa preferita per alimentare macchine pesanti e veicoli come aerei e fabbriche. Una piccola quantità di olio ha dimostrato di essere in grado di fornire molta energia per noi.

12. Capacità di investire in sicurezza nel petrolio.

Poiché il petrolio è qualcosa di cui tutti hanno attualmente bisogno per mantenere la propria vita comodamente, qualsiasi investitore può investire con sicurezza e sicurezza nell’industria petrolifera. Il petrolio è qualcosa che è un buon investimento, e non sta andando da nessuna parte presto.

Contro di energia petrolifera

1. Il petrolio non è rinnovabile.

Le risorse che utilizziamo per estrarre e raffinare l’olio non sono rinnovabili e funzioneranno giorno a secco. Questo può portare a razionare la fornitura di olio o alla fine non essere in grado di utilizzare olio a tutti. Più petrolio consumato come civiltà oggi significa meno per le generazioni future. Questo è uno dei motivi per cui dobbiamo iniziare a cercare fonti alternative di energia, come il solare e l’eolico. La maggior parte del petrolio viene estratto da fossili che si trovano in profondità all’interno della Terra, e anche se è possibile per più fossili per creare olio, che avrebbe preso milioni di anni per farlo. Anche se in questo momento, possiamo continuare a utilizzare il petrolio per l’energia e altri prodotti per i consumatori, che non durerà per sempre. È possibile che i serbatoi di petrolio si prosciughino in un futuro non troppo lontano. Decenni fa, si credeva che intorno a ora sarebbe stato il momento in cui avremmo finito il petrolio. Per fortuna i serbatoi di petrolio vengono ancora scoperti, ma non si può dire quanto tempo possa durare.

2. L’olio non fa bene all’ambiente.

Il petrolio è ad alto contenuto di sostanze inquinanti ed è in generale dannoso per l’ambiente, più della semplice quantità di emissioni che le raffinerie di petrolio emettono nell’aria. A causa del processo di raffinazione del petrolio, gas come monossido di carbonio e anidride solforosa vengono rilasciati nell’atmosfera. Questi gas hanno dimostrato di essere collegati direttamente alle allergie e alle malattie che affliggono il pianeta. Oltre alle emissioni che vengono rilasciate dalle raffinerie di petrolio, corriamo anche il rischio di fuoriuscite di petrolio che possono causare gravi effetti negativi sull’ambiente e sul nostro approvvigionamento idrico. A causa della necessità per la nostra generazione di avere e consumare petrolio e sottoprodotti del petrolio, c’è la necessità di avere numerose raffinerie. Con queste raffinerie arriva il rischio di fuoriuscite di petrolio, che si verificano abbastanza spesso in tutto il mondo.

3. La corruzione dell’industria petrolifera.

Si ritiene che l’industria petrolifera sia corrotta ed è quella che monopolizza il nostro bisogno di una fonte di energia. Inoltre, poiché il petrolio e il combustibile fossile, in generale, non sono una risorsa rinnovabile, gli esseri umani competeranno per questa preziosa risorsa. Qualcosa che viene chiamato “denaro del petrolio” è una cosa molto reale, e come società, abbiamo vissuto comodamente e tratto profitto dal denaro che l’industria petrolifera ha fornito. E come sappiamo, quando sono coinvolte grandi quantità di denaro, la corruzione non è molto indietro. Di conseguenza, possono sorgere alcuni conflitti e la storia ha dimostrato che questo è un dato di fatto.

4. L’olio è un lavoro pericoloso.

Lavorare nell’industria petrolifera può essere un percorso di carriera pericoloso e le raffinerie di petrolio sono soggette a incidenti che possono essere catastrofici. Ci sono molti incidenti regolarmente che si verificano in o vicino a siti di trivellazione petrolifera e raffinerie, e alcuni di questi sono stati fatali per i dipendenti che sono presenti sul posto. Questo vale anche per il trasporto di petrolio, e ci sono stati molti morti segnalati sulla strada durante il trasporto di petrolio pure. Uno dei motivi per cui i posti di lavoro nel settore petrolifero pagano bene è che c’è una certa quantità di pericolo coinvolti. Ad esempio, in un incidente avvenuto nel 2014, oltre 140 persone sono state uccise mentre lavoravano.

5. I fumi dell’olio fanno male alla nostra salute.

C’è stata una moltitudine di problemi di salute che le persone affrontano, che possono essere attribuiti ai fumi che vengono prodotti intorno alle raffinerie di petrolio. Alcuni possono essere considerati piccoli come affaticamento e allergie, anche se ci sono stati casi di casi più gravi in cui le persone sono state afflitte da aritmia e persino messe in coma. Sebbene non sia così grave come la malattia da radiazioni, vale comunque la pena notare.

6. Pioggia acida.

Come siamo andati oltre, l’anidride carbonica può essere uno sfortunato sottoprodotto della raffinazione del petrolio, oltre ad altri gas nocivi e tossine rilasciate nell’aria. A volte può verificarsi una reazione acida se le circostanze sono giuste e producono il fenomeno terrificante noto come pioggia acida. Ciò accade quando le alte temperature ossidano l’azoto. Quando questo azoto entra in contatto con lo zolfo nelle regioni contenenti olio, i corpi idrici ora contengono elevate quantità di acido, inclusa la pioggia.Pro e contro dell'energia petrolifera

7. L’olio può creare prodotti nocivi.

Oltre alle sostanze chimiche e ai gas che possono essere rilasciati nell’atmosfera dal petrolio, alcuni dei prodotti che il petrolio può essere utilizzato per creare possono anche avere un impatto devastante sull’ambiente. Abbiamo tutti visto cosa può fare la plastica per gli oceani e la vita acquatica sulla terra, e il petrolio è usato per creare questi prodotti. E non solo, ma nel tempo la plastica può diventare tossica, il che influenzerà l’ambiente. Sebbene la plastica sia conveniente, è dannosa perché richiede molto tempo per decomporsi e rompersi naturalmente.

8. La perforazione può essere pericolosa.

Abbiamo esaminato come lavorare su una raffineria può essere pericoloso, ma lo stesso si può dire per lavorare su un sito di perforazione o estrazione. Possono verificarsi molti incidenti diversi e chiunque abbia visto il blockbuster “There Will Be Blood” può capire quanto possa essere pericoloso questo lavoro. Ci possono essere esplosioni, e molti morti sono stati segnalati da coloro che lavorano nei siti di trivellazione petrolifera.

Questi pro e contro del petrolio sono a causa di Come il petrolio viene utilizzato per produrre energia

Prima di entrare in come il petrolio viene utilizzato per creare energia per alimentare le nostre città e regioni rurali, è importante sapere che cosa è il petrolio, e da dove viene. Il petrolio è una risorsa molto importante per la nostra civiltà, ed è estratto principalmente e naturalmente da combustibili fossili utilizzando calore e pressione. Questo viene fatto da fossili trovati sotto terra, e nel corso del tempo questi fossili subiscono enormi quantità di calore e pressione. Nel tempo, diventano Olio, che viene poi estratto dalla terra usando macchinari (molto) pesanti per portarlo in superficie.

L’Olio che viene portato in superficie è quello che chiamiamo “petrolio greggio”, e questo significa solo che l’Olio è nel suo stato naturale, non raffinato. Una volta raffinato in una raffineria di petrolio, possiamo quindi utilizzarlo per le esigenze del consumatore, come benzina, cherosene, asfalto e altri reagenti chimici. Quindi vedete, l’olio può essere usato per molto più di una semplice fonte di elettricità.

Nel suo stato naturale, l’olio non è intrinsecamente utile e deve essere raffinato con un processo in una raffineria di petrolio. Questo processo è indicato come combustione, in cui utilizziamo piante e motori, l’olio viene consumato e trasformato in energia utilizzabile. In questo processo, macchine, attrezzature e altre tecnologie vengono utilizzate per accendere l’olio. Utilizzando un tubo e un bruciatore, l’olio viene riscaldato e nel tubo crea vapore che viene poi convertito in energia utilizzabile. Tuttavia, un effetto collaterale di questo metodo è la produzione di monossido di carbonio e anidride solforosa, che sono molto dannosi per l’ambiente, e la salute di coloro che sono costantemente intorno a questi gas.

Conclusione

Attualmente, il petrolio è una risorsa di cui abbiamo disperatamente bisogno per la continuazione della nostra società. Come con qualsiasi forma di risorsa elettrica, ci sono molti pro e contro associati all’olio. A partire da ora, è la nostra principale fonte di energia e uno che è stato grande per i prodotti che crea e la nostra qualità complessiva della vita. Con la continua ricerca e sviluppo, è la speranza che presto avremo una fonte di energia pulita che sia prontamente disponibile e sostenibile.