Articles

‘Amazon non è brand-friendly’ – gli analisti abbattere debolezze e punti di forza della società su Prime Day

Prime Day annuale di Amazon, in realtà 48 ore di quest’anno, certamente aumenta appartenenze — e per estensione il valore della società — ma il gigante dell’e-commerce ha anche bisogno di concentrarsi sul servire i marchi, secondo

“Se si guarda l’appartenenza Prime, ogni anno Amazon lo rende sempre più prezioso … che è in definitiva ciò che è fondamentale per creare valore per gli azionisti”, ha detto Daniel Flax di Neuberger Berman a “Squawk Box” della CNBC martedì.

Nelle prime 24 ore del Prime Day — che ha avuto inizio alle 3 del mattino ET di lunedì e termina alle 2:59 del mattino ET di mercoledì — Amazon ha detto che i venditori di tutto il mondo hanno visto le loro più grandi vendite di un giorno nella storia dell’azienda.

Durante la vendita Prime Day di 36 ore dello scorso anno, Amazon ha dichiarato che i membri Prime hanno acquistato più di 100 milioni di prodotti.

Michael Graham di Canaccord Genuity ha anche sottolineato come l’appartenenza integrale a Prime sia per Amazon. “Su Amazon, la crescita sta rallentando”, ha detto su CNBC. “È importante assicurarsi che il valore di vita del cliente sia il più alto possibile.”

Mentre pagando i membri Prime differenziare Amazon dai suoi concorrenti, Graham ha detto che la società ha ancora del lavoro a che fare con i suoi marchi di terze parti. “Amazon non è compatibile con il marchio”, ha sostenuto. “Hanno sottoperformato in cose come la vendita al dettaglio e la casa, dove il marchio è un po’ più importante. Non sono stati in grado di decifrare davvero il codice lì.”

” Questo è un importante problema strategico per Amazon in futuro”, ha sottolineato Graham, considerando che, potente come Amazon, deve affrontare una forte concorrenza da parte dei rivenditori di marca tradizionali e dei più piccoli parvenu.

Infatti, l’evento Prime Day aumenta anche le vendite online dei suoi rivali. Secondo Adobe Analytics, i rivenditori che hanno più di billion 1 miliardo di fatturato annuo hanno visto un aumento del 64% delle loro vendite digitali rispetto a un lunedì medio.

Edward Yruma di Keybanc crede anche che Amazon stia mettendo tutta la sua enfasi sull’appartenenza Prime. “Stanno cercando di ridurre il churn. Stai creando eccitazione intorno all’evento.”

Alla domanda se avrebbe comprato azioni di Amazon, Walmart o Target, Yruma ha detto su CNBC che vede” un valore incredibile ” in Target. “Hanno fatto delle incursioni incredibili con i loro prodotti. Lo stock è il meno costoso tra i tre di loro. E hanno finalmente risolto questo business online.”