Articles

Armata Rossa

conoscere il terrore scatenato dall'Armata Rossa (RAF) in Germania Ovest e la loro dissoluzione finale

conoscere il terrore scatenato dall’Armata Rossa (RAF) in Germania Ovest e la loro dissoluzione finale

conoscere l’ascesa e la caduta dell’Armata Rossa, la germania Ovest, gruppo radicale che è salito alla ribalta nel 1970.

Contunico © ZDF Enterprises GmbH, MainzSee tutti i video di questo articolo

Armata Rossa (RAF), chiamato anche Armata Rossa Frazione, byname Baader-Meinhof Gang, tedesca Rote Armee Fraktion e Baader-Meinhof Gruppe, germania Ovest della sinistra radicale gruppo, formatosi nel 1968 e popolarmente chiamato dopo che due suoi primi dirigenti, Andreas Baader (1943-77) e Ulrike Meinhof (1934-76).

Testimonianza la rielezione di Willy Brandt, cancelliere della Germania Occidentale, nel 1972, nel mezzo di protesta per la riforma da gruppi di sinistra, in particolare dall'Armata Rossa

Testimonianza la rielezione di Willy Brandt, cancelliere della Germania Occidentale, nel 1972, nel mezzo di protesta per la riforma da gruppi di sinistra, specialmente da parte dell’Armata Rossa

Panoramica di Willy Brandt, la rielezione come cancelliere della Germania Occidentale, nel 1972 tra le proposte di riforma da gruppi di sinistra, in particolare il Red Faction Esercito.

Contunico © ZDF Enterprises GmbH, MainzSee tutti i video di questo articolo

Il gruppo ha le sue origini tra gli elementi radicali dell’università tedesca movimento di protesta degli anni 1960, che è stato denunciato gli Stati Uniti come potenza imperialista e caratterizzato il governo della germania Occidentale come un fascista, retaggio dell’era Nazista. Fin dai suoi primi anni, i membri si sono sostenuti attraverso rapine in banca e impegnati in attentati terroristici e incendi dolosi, in particolare di società e imprese della Germania occidentale e della Germania occidentale e degli Stati Uniti. installazioni militari nella Germania occidentale. Hanno anche rapito e assassinato figure politiche e commerciali di spicco. L’obiettivo della loro campagna terroristica era quello di innescare una risposta aggressiva da parte del governo, che i membri del gruppo credevano avrebbe innescato un movimento rivoluzionario più ampio. Come la sua tattica divenne più violenta, tuttavia, ha perso gran parte del sostegno che aveva goduto tra la sinistra politica tedesca occidentale. Verso la metà degli anni 1970 il gruppo aveva ampliato la sua portata al di fuori della Germania Occidentale e occasionalmente si alleò con gruppi militanti palestinesi. Ad esempio, nel 1976 due guerriglieri Baader-Meinhof hanno preso parte ad un dirottamento palestinese di un aereo di linea Air France, che alla fine si è concluso dopo il successo del raid di Entebbe in Uganda da parte di commando israeliani.

La Fazione dell’Armata Rossa comprendeva almeno 22 membri del nucleo nei primi anni 1970, la maggior parte dei quali, incluso Meinhof, era stato imprigionato dall’estate del 1972. Baader, sfuggito ad una prigionia nel 1970, fu nuovamente arrestato nel 1972. Meinhof si impiccò nella sua cella nel 1976. Altri tre, tra cui Baader, furono trovati uccisi nelle loro celle il 18 ottobre 1977. Apparentemente suicidi, la loro morte è arrivata un giorno dopo che i commando della Germania ovest hanno preso d’assalto un aereo dirottato della Lufthansa a Mogadiscio, in Somalia, bloccando il tentativo dei dirottatori di ottenere il rilascio dei loro compagni imprigionati come riscatto per i loro ostaggi. Successivamente, la Fazione dell’Armata Rossa continuò le sue attività terroristiche e si frammentò in un certo numero di gruppi.

Dopo il crollo del governo comunista nella Germania orientale nel 1989-90, si scoprì che la Fazione dell’Armata Rossa aveva ricevuto addestramento, riparo e rifornimenti dalla Stasi, la polizia segreta dell’ex regime comunista. Fortemente indebolito dalla scomparsa del comunismo in tutta l’Europa orientale, il gruppo ha annunciato la fine della sua campagna terroristica nel 1992, e molti dei suoi militanti sopravvissuti sono stati arrestati e processati. Tuttavia, ha mantenuto un seguito tra alcuni radicali europei, e nel 1996 diverse migliaia di simpatizzanti hanno partecipato a una riunione per commemorare l’anniversario della morte di Meinhof. Il gruppo si sciolse formalmente nel 1998, anche se gli arresti e i processi continuarono.

Ottieni un abbonamento Britannica Premium e accedi a contenuti esclusivi. Iscriviti ora