Articles

La teoria della gestione di Frank e Lillian Gilbreth

Frank e Lillian Gilbreth hanno valutato l’efficienza identificando e replicando un modo migliore per completare un’attività.

Marito e moglie Frank e Lillian Gilbreth credevano nella regolamentazione e nella coerenza sul posto di lavoro. Piuttosto che incoraggiare un’azienda di molte parti di lavoro, hanno valutato l’efficienza sopra ogni altra cosa. La coppia credeva che ci fosse un modo migliore per ottenere qualsiasi lavoro fatto, e il processo specifico dovrebbe, una volta identificato, essere replicato attraverso il processo di produzione, eliminando i singoli passaggi e producendo i risultati più efficienti.

Frank ha dichiarato: “I più grandi equivoci si verificano per quanto riguarda gli obiettivi della gestione scientifica. Il suo obiettivo fondamentale è l’eliminazione degli sprechi, il raggiungimento dei risultati desiderati con il minor tempo e sforzo necessario.”

La coppia ha dato un alto valore all’efficienza nella gestione di un’organizzazione. La loro teoria di gestione ha delineato tre punti principali:

Ridurre il numero di movimenti in un’attività.

Frank e Lillian hanno coniato il termine “therbligs”, o movimenti elementali necessari per le attività sul posto di lavoro. Hanno usato queste unità 18 per analizzare come sono state completate le attività: cercare un oggetto con occhi o mani, afferrare un oggetto con le mani, assemblare e smontare due parti, ecc. Da lì, avrebbero capito quali movimenti erano necessari, quindi eliminare qualsiasi movimento non necessario per aumentare l’efficienza.

Focus sullo studio incrementale dei movimenti e del tempo.

Come ingegneri, Frank e Lillian hanno studiato attentamente il movimento e il tempo per calcolare il modo più efficiente per completare un determinato compito. Prendendo l’approccio scientifico, hanno misurato il tempo e il movimento a 1/2000 di secondo per capire cosa funziona meglio. La loro intuizione era diversa da quella della maggior parte degli altri teorici, poiché incanalavano la scienza fisica piuttosto che la psicologia.

Aumentare l’efficienza per aumentare il profitto e la soddisfazione dei lavoratori.

Il tuo obiettivo principale come leader dovrebbe essere aumentare l’efficienza in ogni singolo dipendente e nell’organizzazione nel suo complesso. Non solo questo metodo farà risparmiare tempo, ma ti permetterà anche un profitto più alto e lavoratori più felici.

Curiosità: “Cheaper by the Dozen”, scritto da Frank e sua figlia Ernestine Gilbreth Carey, è basato su Frank, Lillian e i loro 12 figli.