Articles

L’uso di Routine di clistere durante il travaglio scoraggiato

Da Reuters Health

3 Min di Lettura

NEW YORK (Reuters Health) – L’uso di un clistere durante il lavoro non ridurre il tasso di infezioni della ferita la madre o le infezioni nel neonato, e, inoltre, non sembrano portare a una migliore esperienza del lavoro per la madre, i risultati di un nuovo studio di revisione indicano.

Nella madre, l’area più probabile che sia danneggiata è il perineo, lo spazio tra l’apertura della vagina e l’ano. Durante il travaglio può essere strappato o il medico può eseguire un’episiotomia, un taglio chirurgico per allargare l’uscita del canale del parto per evitare strappi mentre il bambino viene consegnato.

Nonostante sia una pratica medica comune, i benefici effettivi dell’uso di un clistere durante il travaglio non sono chiari e possono aumentare il disagio della madre e i costi medici, secondo un rapporto pubblicato online nella Cochrane Library.

Dott. Ludovic Reveiz, dell’Istituto di ricerca della Fundacion Universitaria Sanitas di Bogotà, Columbia, e colleghi hanno cercato vari database, tra cui il Cochrane birth Registry, PubMed e altre fonti per identificare studi che hanno valutato i benefici dell’uso del clistere durante la prima fase del travaglio. Tre studi che hanno utilizzato misure di controllo e metodi randomizzati, coinvolgendo un totale di donne 1,765, sono stati inclusi nella meta-analisi.

Come notato, non sono state osservate differenze significative nei tassi di infezioni della ferita perineale e infezioni infantili tra le donne a cui sono stati somministrati clisteri e quelle che non lo erano, indica il rapporto. Allo stesso modo, l’uso di clistere non ha avuto alcun impatto sul tasso di infezioni del tratto respiratorio nel bambino.

I dati di uno studio hanno suggerito che l’uso del clistere può ridurre la durata del travaglio, ma un altro studio, che ha considerato se fosse la prima consegna della donna o se avesse partorito prima, ha confutato quella scoperta.

Uno degli studi ha valutato l’impatto di un clistere sulla soddisfazione di una donna con il processo lavorativo; non è stato visto alcun beneficio apparente.

“Questa prova non supporta l’uso di routine di clisteri durante il travaglio, e di conseguenza la pratica di somministrarli regolarmente dovrebbe essere scoraggiata”, ha concluso Reveiz in una dichiarazione.