Articles

mostra menu

Causa:

L’impingement posteriore è dovuto all’uso eccessivo e alle estensioni forzate ripetitive del gomito. Ciò può verificarsi durante gli sport, come gli sport di racchetta in testa, il lancio, il nuoto e la boxe. Con l’estensione ripetuta (raddrizzamento del gomito), la punta dell’olecrano viene ripetutamente inceppata nella fossa nella parte posteriore del gomito, causando infiammazione del rivestimento articolare (sinovia), procedendo a lesioni alla cartilagine e all’osso. Speroni ossei possono talvolta formarsi sulla punta dell’olecrano portando a ulteriori lesioni e impingement dei tessuti molli. Ci diventa un aumento dei rischi di impatto e lesioni quando ci sono forze di taglio che si verificano a seguito di un ceppo valgo (ceppo che apre il lato interno del gomito), come durante servire e colpire topspin forehands con un polso estremo e grip nel tennis; allo stesso modo, questo può verificarsi con badminton.

Sintomi:

I sintomi tipici sono dolore e tenerezza nella parte posteriore del gomito, specialmente quando si cerca di lanciare, raddrizzare il gomito o durante il servizio e i colpi di racchetta in testa. Questo può procedere al bloccaggio e alla cattura del gomito. Ci può essere gonfiore del gomito e incapacità di servire a piena velocità. Ci può essere una certa rigidità del gomito e verso le fasi finali un’incapacità di raddrizzare completamente il gomito.

Indagini:

Indagini come i raggi X potrebbero non rivelare adeguatamente la diagnosi a meno che non ci siano speroni o corpi sciolti nella parte posteriore del gomito. L’ecografia e la risonanza magnetica possono essere utili in mani esperte.


Sperone posterolaterale inidicativo dell’impingement posteriore del gomito in un giovane tennista

Trattamento:

La sindrome da impingement posteriore del gomito è spesso curabile con gestione non operativa. Un programma di riabilitazione per migliorare la forza, la flessibilità e la gamma di movimento del gomito può essere utile. Le iniezioni nel compartimento posteriore (parte posteriore) del gomito sono spesso utili per ridurre l’infiammazione e il gonfiore, possono essere usati Cortico – steroidi o ialurononi. Quando le misure non operative hanno fallito o in particolare se c’è blocco e cattura a causa di frammenti ossei allentati all’interno dell’articolazione e degli speroni, è necessario un intervento chirurgico artroscopico (buco della serratura) per rimuoverli. Il ritorno allo sport dopo questo intervento chirurgico può richiedere fino a 3 mesi.